“Insegnerai a Volare, ma non voleranno il Tuo Volo.
Insegnerai a Sognare, ma non sogneranno il Tuo Sogno.
Insegnerai a Vivere, ma non vivranno la Tua Vita.
Ma in ogni Volo, in ogni Sogno e in ogni Vita,
rimarrà per sempre l’impronta dell’ insegnamento ricevuto.”

“La formazione di sé come persona è imprescindibile dalla formazione di sé
come professionista dell’aiuto”

(C. Rogers)


“UN MODO DI ESSERE”

Per l’Approccio Centrato sulla Persona il terapeuta, colui che facilita il cambiamento, rappresenta uno “specchio” lucido e più regolare possibile, in cui la persona che chiede aiuto può ritrovarsi, riconoscersi e avviare quel processo di appropriazione di sé e delle proprie potenzialità. Il disagio, per questo approccio, non è il vero problema, ma piuttosto il tentativo “più sano possibile” che fa la natura umana per superare i propri squilibri quando, non aiutata dalle condizioni esterne, non riesce a percepirsi integralmente. La relazione restituisce questa percezione col rispecchiamento nella figura rispettosa, empatica e autentica di chi ascolta. In tal senso il facilitatore è soprattutto catalizzatore, “levatrice” del processo e non determinatore. Perché ciò sia possibile, perché lo specchio sia fedele e non deformante, è bene che il facilitatore sia… facilitante innanzitutto con se stesso e che abbia a cuore la conoscenza di sé, il riconoscimento sereno dei propri bisogni e dei propri sentimenti, l’ascolto fiducioso e libero della propria esperienza di essere umano. Solo così può diventare “terapeutico”…

CORSO QUADRIENNALE DI SPECIALIZZAZIONE IN PSICOTERAPIA UMANISTICA

Seminari introduttivi alla formazione Centrata sulla Persona

Sabato dalle ore 10,00-13,00
L’evento, completamente gratuito, vuole presentare in forma seminariale ed esperienziale la Formazione Centrata sulla Persona di Carl Rogers.
Il Seminario sarà tenuto dal prof. Sebastiano CIAVIRELLA, Direttore e Presidente dell’Istituto EMPATEIA nella sede di Messina
I SEMINARI SI TERRANNO CON UN MINIMO DI PARTECIPANTI (10).
Per la partecipazione occore inviare richiesta via e- mail a direzione.istitutoempateia@gmail.com o telefonare al 338.176.09.38.

MASTER DI SPECIALIZZAZIONE PER PSICOTERAPEUTI
DI ALTRA FORMAZIONE

Edizione 2015 (50 crediti ECM)

ALTA FORMAZIONE IN PSICOLOGIA DEL LAVORO
“EMPOWERMENT DELLE RISORSE UMANE CENTRATO SULLA PERSONA”

Edizione 2015

SEMINARI ESPERIENZIALI
“POTERE PERSONALE: Maschere, Bugie, Auto-inganni”

Venerdi pom./ sabato (ore 13,30)


 

Carl Rogers, anni '80

Carl Rogers, anni ’80

L’Istituto “EMPATEIA”, fondato nel 1978 da Nello Ciavirella ed altri suoi amici e colleghi, già Centro Studi di Psicologia Clinica ed Umanistica, è stato uno dei primi in Italia a rifarsi alla Psicologia Umanistica, alla Psicoterapia della Gestalt (F.Perls/Barrie Simmons), alla Terapie a mediazione corporea (Reich, Lowen) ed in particolare, alle radici della Psicoterapia Centrata sul Cliente ed dell’Approccio Centrato sulla Persona di Carl Rogers.

In questi ultimi trentacinque anni ha organizzato con il Patrocinio della Cattedra di Igiene Mentale dell’Università di Messina diretta dal prof. Matteo Vitetta (fino al 1990) Stages, Workshops, Seminari e Corsi di formazione per medici, psicologi, operatori sociali e delle relazioni d’aiuto condotti da professionisti italiani e stranieri (G.D. Montinari, Barrie Simmons, Susan Schwartz, M. Kimmey, John Shlien, A. Kaplan, G. Mulachiè, J.Ondarza Linares, N.Mann, M.Mastropaolo, M.Ciavarelli, Lama Namkai Norbu, G.P. Quaglino).

La Scuola quadriennale di Specializzazione in Psicoterapia Umanistica (approccio rogersiano) dell’Istituto è stata riconosciuta dal MIUR con Decreto Ministeriale MIUR 27.03.2008.

L’istituto è stato Ente Organizzatore (provider) di Eventi Formativi (ECM) del Ministero della Salute, è Full Member dell’European Association for Counselling (EAC) e dell’Associazione Mondiale ed Europea dell’Approccio Centrato sulla Persona, Psicoterapia Esperenziale e Counselling (WAPCECP), dell’Association for Humanistic Psychology (AHP) e dell’ nternational Association for Group Psychotherapy and Group Process, IAGP.

L’essere delle persone che lavorano in “Empateia”:

  • l’autenticità
  • il valore dell`altro
  • il rispetto di sé
  • l’onestà intellettuale
  • la sincerità nei rapporti
  • l’esercizio del dubbio
  • la libertà di essere creativi
  • il diritto all’errore
  • il dare dimora (accoglienza)
  • il piacere del viaggio
  • la comprensione delle differenze
  • la solidarietà
  • il diritto di non essere d’accordo

Il fare delle persone che lavorano in “Empateia”:

  • la chiarezza
  • l’accuratezza
  • la capacità di sintesi
  • le capacità organizzative
  • la comprensione e rispetto dei ruoli
  • la capacità di sognare