“Insegnerai a Volare, ma non voleranno il Tuo Volo.
Insegnerai a Sognare, ma non sogneranno il Tuo Sogno.
Insegnerai a Vivere, ma non vivranno la Tua Vita.
Ma in ogni Volo, in ogni Sogno e in ogni Vita,
rimarrà per sempre l’impronta dell’ insegnamento ricevuto.”

“La formazione di sé come persona è imprescindibile dalla formazione di sé
come professionista dell’aiuto”

(C. Rogers)


L’Istituto Empateia (*) – sede di Messina –  invita  neo-laureati e Laureati in Psicologia e Medicina ad un incontro di conoscenza dell’approccio umanistico-esistenziale e della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia-Centrata-sul-Cliente di Carl  ROGERS

 OPEN DAY

( * ) SABATO – dalle  h. 10,00  alle h. 12,30 –

Partecipare ad una formazione specialistica in Psicoterapia di Approccio Rogersiano significa vivere un’esperienza di crescita in una  Scuola che si propone come luogo nel quale ci si può trasformare da studenti a professionisti autonomi e consapevoli,  affiancati e facilitati da uno staff di professionisti senior che da tempo operano con successo nell’ambito della professione.

Iscriversi alla nostra Scuola significa entrare a far parte di una comunità professionale costituita da un gruppo di gente molto determinata a viversi come fucina di idee, gruppo di studio e di ricerca, di dibattito e di reciproco apprendimento, di supervisione, di crescita.

I nostri studenti sono Persone consapevoli di poter fare la differenza, sufficientemente coraggiose da accettare di impegnarsi in un percorso di lavoro anche in condizioni difficili come quelle di questo momento storico: “persone del futuro” (C. Rogers).

 Programma

  • 10,00/10,30: Attualità dell’Approccio Centrato sulla Persona nei contesti socio-sanitari, del lavoro e delle organizzazioni, negli ambiti educativi e nell’attività clinica  odierna (Prof. S. Ciavirella, direttore didattico dell’Istituto Empateia)
  • h 10,30/11,00: Simulazione di una seduta terapeutica
  • 11,00/11,30: presentazione del programma didattico e dell’organizzazione del Percorso Formativo (A cura del Coordinatore del Corso)
  • 12,00: Community Meeting e saluti

* L’Istituto è riconosciuto dal Ministero dell’Università e Ricerca Scientifica ed il nostro Diploma di specializzazione in Psicoterapia-Centrata-sul-Cliente è equipollente al Diploma di specializzazione universitario.

(*)  L’evento sarà attivato al raggiungimento del numero minimo di partecipanti ( 10 ). E’ richiesta prenotazione tramite e-mail  – segreteria.istitutoempateia@gmail.com o telefonando al n. 338.176.0938

 


 

SCUOLA QUADRIENNALE DI SPECIALIZZAZIONE IN PSICOTERAPIA UMANISTICA 

Decreto MIUR 11.03.2008                  

Direttore  Prof. Sebastiano Ciavirella,  psicologo-psicoterapeuta, Presidente Istituto Empateia

Sede  :  MESSINA   ANNO FORMATIVO 2017/2020 ( 2° CICLO)

APERTE LE ISCRIZIONI

AL CORSO QUADRIENNALE IN PSICOTERAPIA UMANISTICA SECONDO IL MODELLO UMANISTICO-ESISTENZIALE DI

images     Carl Rogers

FINO AL 10 NOVEMBRE 2016  SI ACCETTANO LE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE

Frequenza annua  : 8 intensivi w.e. ( sabato/domenica), 1 w.e. lungo di 3 gg. , un intensivo di gg. 5 ( fine anno)

IL COSTO OMNICOMPRENSIVO  ANNUALE COMPRENDE  (senza alcun altro costo)

  • ISCRIZIONE E FREQUENZA
  • PSICOTERAPIA INDIVIDUALE E DI GRUPPO
  • SUPERVISIONE DI CASI CLINICI
  • ASSICURAZIONE INFORTUNI E R.C. PER IL TIROCINIO
  • LIBRI E DISPENSE GRATUITE PER LE MATERIE CARATTERIZZANTI

INIZIO CORSO w.e. lungo 26-27-28 NOVEMBRE 2016

COLLOQUI  PER LA SELEZIONE DEI CANDIDATI DAL 5 SETTEMBRE

DOMANDE ISCRIZIONE  segreteria.istitutoempateia@gmail.com

info 338.176.0938

 


“UN MODO DI ESSERE”

Per l’Approccio Centrato sulla Persona il terapeuta, colui che facilita il cambiamento, rappresenta uno “specchio” lucido e più regolare possibile, in cui la persona che chiede aiuto può ritrovarsi, riconoscersi e avviare quel processo di appropriazione di sé e delle proprie potenzialità. Il disagio, per questo approccio, non è il vero problema, ma piuttosto il tentativo “più sano possibile” che fa la natura umana per superare i propri squilibri quando, non aiutata dalle condizioni esterne, non riesce a percepirsi integralmente. La relazione restituisce questa percezione col rispecchiamento nella figura rispettosa, empatica e autentica di chi ascolta. In tal senso il facilitatore è soprattutto catalizzatore, “levatrice” del processo e non determinatore. Perché ciò sia possibile, perché lo specchio sia fedele e non deformante, è bene che il facilitatore sia… facilitante innanzitutto con se stesso e che abbia a cuore la conoscenza di sé, il riconoscimento sereno dei propri bisogni e dei propri sentimenti, l’ascolto fiducioso e libero della propria esperienza di essere umano. Solo così può diventare “terapeutico”…


Carl Rogers, anni '80

Carl Rogers, anni ’80

L’Istituto “EMPATEIA”, fondato nel 1978 da Nello Ciavirella ed altri suoi amici e colleghi, già Centro Studi di Psicologia Clinica ed Umanistica, è stato uno dei primi in Italia a rifarsi alla Psicologia Umanistica, alla Psicoterapia della Gestalt (F.Perls/Barrie Simmons), alla Terapie a mediazione corporea (Reich, Lowen) ed in particolare, alle radici della Psicoterapia Centrata sul Cliente ed dell’Approccio Centrato sulla Persona di Carl Rogers.

In questi ultimi trentacinque anni ha organizzato con il Patrocinio della Cattedra di Igiene Mentale dell’Università di Messina diretta dal prof. Matteo Vitetta (fino al 1990) Stages, Workshops, Seminari e Corsi di formazione per medici, psicologi, operatori sociali e delle relazioni d’aiuto condotti da professionisti italiani e stranieri (G.D. Montinari, Barrie Simmons, Susan Schwartz, M. Kimmey, John Shlien, A. Kaplan, G. Mulachiè, J.Ondarza Linares, N.Mann, M.Mastropaolo, M.Ciavarelli, Lama Namkai Norbu, G.P. Quaglino).

La Scuola quadriennale di Specializzazione in Psicoterapia Umanistica (approccio rogersiano) dell’Istituto è stata riconosciuta dal MIUR con Decreto Ministeriale MIUR 27.03.2008.

L’istituto è stato Ente Organizzatore (provider) di Eventi Formativi (ECM) del Ministero della Salute, è Full Member dell’European Association for Counselling (EAC) e dell’Associazione Mondiale ed Europea dell’Approccio Centrato sulla Persona, Psicoterapia Esperenziale e Counselling (WAPCECP), dell’Association for Humanistic Psychology (AHP) e dell’ nternational Association for Group Psychotherapy and Group Process, IAGP.

L’essere delle persone che lavorano in “Empateia”:

  • l’autenticità
  • il valore dell`altro
  • il rispetto di sé
  • l’onestà intellettuale
  • la sincerità nei rapporti
  • l’esercizio del dubbio
  • la libertà di essere creativi
  • il diritto all’errore
  • il dare dimora (accoglienza)
  • il piacere del viaggio
  • la comprensione delle differenze
  • la solidarietà
  • il diritto di non essere d’accordo

Il fare delle persone che lavorano in “Empateia”:

  • la chiarezza
  • l’accuratezza
  • la capacità di sintesi
  • le capacità organizzative
  • la comprensione e rispetto dei ruoli
  • la capacità di sognare