“UN MODO DI ESSERE”

Per l’Approccio Centrato sulla Persona il terapeuta, colui che facilita il cambiamento, rappresenta uno “specchio” lucido e più regolare possibile, in cui la persona che chiede aiuto può ritrovarsi, riconoscersi e avviare quel processo di appropriazione di sé e delle proprie potenzialità. Il disagio, per questo approccio, non è il vero problema, ma piuttosto il tentativo “più sano possibile” che fa la natura umana per superare i propri squilibri quando, non aiutata dalle condizioni esterne, non riesce a percepirsi integralmente. La relazione restituisce questa percezione col rispecchiamento nella figura rispettosa, empatica e autentica di chi ascolta. In tal senso il facilitatore è soprattutto catalizzatore, “levatrice” del processo e non determinatore. Perché ciò sia possibile, perché lo specchio sia fedele e non deformante, è bene che il facilitatore sia… facilitante innanzitutto con se stesso e che abbia a cuore la conoscenza di sé, il riconoscimento sereno dei propri bisogni e dei propri sentimenti, l’ascolto fiducioso e libero della propria esperienza di essere umano. Solo così può diventare “terapeutico”…

 

images

CARL ROGERS


OPEN DAY 

Partecipare ad una formazione specialistica in Psicoterapia di Approccio Rogersiano significa vivere un’esperienza di crescita in una  Scuola che si propone come luogo nel quale ci si può trasformare da studenti a professionisti autonomi e consapevoli,  affiancati e facilitati da uno staff di professionisti senior che da tempo operano con successo nell’ambito della professione.

Iscriversi alla nostra Scuola significa entrare a far parte di una comunità professionale costituita da un gruppo di gente molto determinata a viversi come fucina di idee, gruppo di studio e di ricerca, di dibattito e di reciproco apprendimento, di supervisione, di crescita.

I nostri studenti sono Persone consapevoli di poter fare la differenza, sufficientemente coraggiose da accettare di impegnarsi in un percorso di lavoro anche in condizioni difficili come quelle di questo momento storico: “persone del futuro” (C. Rogers).

DIVENTARE TERAPEUTA ROGERSIANO

SABATO 19 GENNAIO 2019  – H. 11,00 – 13,30 

COMO – Centro Polivalente della Chiesa Valdese – Via Rusconi,21  

Programma
ore 11.00-12.30: attualità dell’Approccio Centrato sulla Persona nei contesti socio-sanitari, del lavoro e delle organizzazioni, negli ambiti educativi e nell’attività clinica odierna (prof. S. Ciavirella,Direttore del Corso)
ore 12.00-13.30: presentazione del programma didattico e dell’organizzazione del percorso formativo (dott. V. Tummino,Coord.Didattico)
Community Meeting e saluti

E’ richiesta la prenotazione tramite e-mail  segreteria.istitutoempateia@gmail.com

o per telefono  375.515.8656

Sono aperte iscrizioni per l’anno accademico 2018/19  nella sede  di  COMO 

   al CORSO QUADRIENNALE IN PSICOTERAPIA UMANISTICA SECONDO IL MODELLO UMANISTICO-ESISTENZIALE DI CARL ROGERS

Direttore  Prof. Sebastiano Ciavirella,  psicologo-psicoterapeuta, Presidente Istituto Empateia

Frequenza annua  : 10 intensivi w.e. ( sabato/domenica), 1 w.e. lungo di 3 gg. , un intensivo di gg. 5 

IL COSTO

OMNICOMPRENSIVO  ANNUALE COMPRENDE  (senza alcun altro costo)

  • ISCRIZIONE E FREQUENZA
  • SUPERVISIONE DI CASI CLINICI
  • ASSICURAZIONE INFORTUNI E R.C. PER IL TIROCINIO
  • LIBRI E DISPENSE GRATUITE PER LE MATERIE CARATTERIZZANTI
  • NON COMPRENDE  il costo della psicoterapia (n. 100 h.individuale oppure  50  h. individuale e  50 h. di gruppo)

 

Dipartimento di Psicologia del Lavoro, delle Organizzazioni e Promozione della Salute

LE LEZIONI AVRANNO INIZIO 

IL W.E DEL 16-17 FEBBRAIO 2019  (h. 09,00 – 18,00)

 

 

ISTITUTO EMPATEIA

sede unica formativa : COMO

Via Rusconi, 21 

Centro Polivalente della Chiesa Valdese  

Tel.: 375.515.8656 

e-mail:
direzione.istitutoempateia@gmail.com
segreteria.istitutoempateia@gmail.com